Progetto Leggimi una storia – NUOVE DATE!

Progetto Leggimi una storia – NUOVE DATE!

Leggere è come aprire uno scrigno magico dove le parole lette nascondono un po’ di noi stessi, ci ritroviamo all’improvviso catapultati nelle gesta eroiche di valorosi avventurieri, nell’amore fra principi e principesse, nell’amicizia tra personaggi fantastici. Milioni di avventure disponibili senza spostarci di un passo!

Una delle metodologie più efficaci per realizzare tale intento è quella della lettura animata. Il desiderio di ascoltare storie, risale a tempi antichissimi ed è tuttora vivo e presente e questo perché ogni storia trasmette emozioni e fa nascere sentimenti in chi la legge o la ascolta.

L’idea nasce dal Gruppo Noi in collaborazione con la Parrocchia ed è aperto a tutta la Collaborazione di Musile.

Lo scopo è quello di formare un gruppo di educatori, animatori, genitori, nonni e chi si sente di mettersi in gioco, in grado di appropriarsi di alcune tecniche narrative e consentire loro di poter leggere ai propri e ad altri bambini, per creare così un ponte affettivo tra lettore, bambino e libro. 

Infatti, in seguito al corso verranno proposti due incontri di lettura animata rivolti ai nostri bimbi più piccoli dai 3 ai 5 anni e altrettanti incontri rivolti ai bimbi delle elementari. Gli incontri saranno organizzati presso l’Oratorio di Croce nelle mattine domenicali in orario seguente la Santa Messa.

Il percorso formativo per i futuri lettori è pensato per un numero massimo di partecipanti pari a 22 persone, ci sarà un primo incontro on-line di 2 ore e altri due incontri in presenza di 4 ore ciascuno, che si terranno presso l’Oratorio di Croce.

I temi trattati per ogni incontro saranno:

Appassionarsi: dal libro alla lettura e/o racconto. Perché è importante leggere e cosa leggere. Come scegliere una lettura. Come raccontare o leggere. Come creare una giusta atmosfera: l’ambiente, l’eventuale scelta delle musiche, degli oggetti, la cura dei gesti e della voce. 

Semplici giochi teatrali sul corpo, sulle emozioni, sulla voce e tecniche per la memoria. Giochi di espressività corporea, giochi di improvvisazione e drammatizzazione, prima mimica corporea. 

Conoscersi e capirsi per un’animazione efficace – Sperimentarsi.  Si porrà particolare attenzione su come, a partire da sé stessi, sia necessario preparare un’animazione coinvolgente per chi ascolta. Da dove si parte? Come rendere interessante ciò che diciamo? 

Per iscriversi, compilate il modulo cliccando qui. Verrete poi contattati via email per le indicazioni sul versamento della quota di partecipazione e per il link per il primo incontro online.

Lascia un commento