Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per nascondere questo avviso e accettare di utilizzare i cookie clicca sul pulsante OK. 

Chierichetti

Eccomi Marzo 2013

Carissimi Chierichetti e Ancelle, con il mercoledì delle ceneri è iniziato un tempo nel quale il Signore ci fa dei doni spe- ciali (delle grazie!) che fanno addirittura cambiare LOOK al nostro cuore, alla nostra vita! Già, ma perché questo possa avvenire è necessario prendere in mano la nostra vita, met- tere il nostro impegno ed essere disponibili a quanto Gesù opera in noi.
La QUARESIMA è proprio il MOMENTO FAVOREVOLE per incontrare il Signore e lasciare che sia lui a modellare e a CAMBIARE LA NOSTRA VITA così come egli vuole.
L’invito è ancora quello di fare il salto della fede, di dire “JUMP!”, mettendoci in ascolto del Signore Gesù, stando dietro a lui come suoi discepoli, vivendo insieme e com- piendo quelle azioni buone per essere testimoni di Gesù con la nostra vita.
Vi auguro allora un BUON CAMMINO QUARESIMALE e vi chiedo di pregare per la Chiesa e per il NUOVO PAPA. In attesa di vedervi tutti al Convegno Chierichetti e Ancelle del prossimo 1° maggio, vi saluto nel Signore. CIAO!!!

d. Davide Frassetto

 

Eccomi Febbraio 2013

Caro/a RAGAZZO/A, stiamo vivendo il Tempo Ordinario che precede la Quaresima e che vede i festeggiamenti per il carnevale. Maschere belle, golosi crostoli e frittelle ci vengono in qualche modo a ricordare la DIMENSIONE FESTOSA E GIOIOSA della nostra fede in Gesù... Ricordiamocene e non solo fino al martedì grasso!
L’EUCARISTIA DOMENICALE, che vivi nel servizio all’altare e all’assemblea, sia davvero UNA FESTA che ti porta a dire «JUMP!», pensando allo slancio irrefrenabile di chi gioca, si diverte, non si ferma mai perché sta provando la bellezza dello stare insieme e si sente a casa, amato/a, accompagnato/a, spronato/a a fare sempre meglio e a dare di più... sull’esempio di Gesù!

d. Davide Frassetto

 

Eccomi gennaio 2013

Cari RAGAZZI/E, il Signore Gesù, che ha voluto nascere in mezzo a noi, ci fa continuamente dei DONI: si tratta di essere ATTENTI per poterli scoprire! Fra questi doni c’è l’affetto dei genitori e della famiglia, l’amore fraterno nella comunità, il servizio, il perdono, la vita stessa! Noi possiamo riconoscere questi doni come provenienti da Dio perché abbiamo ricevuto un altro dono, il più grande: IL DONO DELLA FEDE!

Sì, la fede è un dono prezioso, insostituibile: è un tesoro che CI FA ESSERE PRONTI anche a superare ostacoli e prove, per ottenerlo ed aiutarlo a crescere. È proprio così: il dono della fede è quella spinta che CI FA CAMBIARE e ci fa balzare in piedi, nel salto, portandoci ancora a fare JUMP! Ciao! d. Davide Frassetto

Guarda QUI il primo numero del giornalino