Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per nascondere questo avviso e accettare di utilizzare i cookie clicca sul pulsante OK. 

UN LAVORO PER SAED

UN LAVORO PER SAED... e per tanti altri che bussano alla porta della canonica di Musile
Un papà siriano, Saed, che vive a Musile con moglie e tre bambini cerca disperatamente un lavoro. Da tanti mesi non paga l'affitto e non può tornare in patria. Per tanti anni ha lavorato come muratore. Come possiamo aiutare questa famiglia e tante altre famiglie (italiane e straniere) in seria (a volte disperata) difficoltà? Ogni suggerimento è bene accetto (don Saverio cell. 3402606581).