Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per nascondere questo avviso e accettare di utilizzare i cookie clicca sul pulsante OK. 

LE NUOVE DIPENDENZE… NEW ADDICTION

Cos’è veramente una dipendenza?

Com’è possibile che “qualcosa” possa impossessarsi del nostro comportamento, dei nostri pensieri compromettendo la nostra vita?

Dopamina

Dal punto di vista scientifico, alla base di tutto c’è una sostanza chimica, nota come DOPAMINA, rilasciata dal cervello in risposta ad una sensazione di piacere.

L’azione che ha scatenato il piacere viene memorizzata come stimolo buono, da ripetere. Questo è un meccanismo MOTIVAZIONALE che spesso prevale su quello RAZIONALE; l’abilità a mantenere in equilibrio i due meccanismi dipende dalle caratteristiche genetiche e dalle esperienze di vita dell’individuo.

Alle radici della dipendenza

La dipendenza patologica ha lo stesso substrato fisiologico: droga, alcool, uso di internet, fumo, gioco d’azzardo; i soggetti dipendenti hanno sempre bisogno di aiuto, non è possibile liberarsi da soli da questa patologia. Ci sono centri specializzati in neurofeedback  (Pieve di Soligo) dove le persone vengono curate  da specialisti in neuroscienze.

La dipendenza dal gioco d’azzardo (DGA), è una dipendenza comportamentale che spinge il soggetto a ricercare continuamente denaro, in modo a volte illecito, per poter giocare, a dedicare tutto il suo tempo al gioco, anche quello del lavoro. Presenta sintomi astinenziali ( come coloro che assumono sostanze stupefacenti  o che fumano) tra cui irritabilità, tensione, ansia, cefalea, dolori muscolari.

Il gioco trasforma

Il gioco trasforma l’individuo: egli non è più in grado di far fronte alle sue responsabilità (famiglia, lavoro, amici), si isola dalla vita sociale e dalla famiglia. Il problema della DGA è grave e lo è diventata ancor di più dal 2000, anno in cui c’è stata una diffusione  capillare di slot (418000 in Italia).

Con una percentuale del 1,27%  della popolazione a rischio di dipendenza, le ASL territoriali hanno creato centri specializzati all’interno dei SERD, dove il personale ha a disposizione protocolli di intervento e di trattamento per la DGA.

Per avere informazioni, consulenza, consigli, si possono consultare i siti:

 www.noazzardo.it e www.federserd.it

Dott.ssa M. Sandra Muffato